Punta Palascia: il faro bianco dell’Adriatico

Il faro di Punta Palascia è un luogo magico, ricco di storia e di storie, da quella delle rotte commerciali dell’antichità, fino alle tante tradizioni locali che qui inglobano la ricchezza delle culture del Mediterraneo, al confine fra Oriente ed Occidente.

Terra di confine

La peculiarità di questo luogo non può essere compresa appieno se non si parte dalla sua posizione geografica. Punta Palascia, conosciuta anche come Capo d’Otranto, è il punto più a est della penisola italiana. Per questo motivo una delle attrazioni turistiche locali è legata al veglione di Capodanno, una festa che dura tutta la notte fino al sorgere del sole dall’orizzonte azzurro del mare: la prima alba italiana del nuovo anno, simbologia e divertimento, in uno scenario naturale incontaminato.

Nell’antichità questo lembo di terra protratta verso il Vicino Oriente era terreno di conquista molto ambito dai sovrani europei che volessero controllare le rotte commerciali e militari del Mediterraneo. Indispensabile a questo proposito la presenza del faro, recentemente ristrutturato, che oggi ospita diverse aree tematiche fra cui il Museo Multimediale del Mare dedicato alle ricchezze naturali della riserva marina “Parco Costa d’Otranto”.

Un’esperienza unica

La visita del faro di Punta Palascia dovrebbe essere una tappa imprescindibile per tutti i turisti che scelgono il Salento. Infatti qui si respira la storia di questa regione in cui si sono incontrati nei secoli tutti i popoli delle due coste dell’Adriatico.

Nelle giornate più limpide si riescono a vedere i litorali di Grecia e Albania, la cui vicinanza è testimonianza delle influenze culturali e linguistiche che ancora oggi caratterizzano il Salento. Questo luogo è stato per millenni crocevia e luogo d’incontro tra popoli e culture. Una visita al Faro di Punta Palascia è tutto questo: un viaggio nel tempo lungo millenni in uno dei luoghi naturalistici più incontaminati d’Italia.

Un angolo di Salento tutto da esplorare e da ammirare nella sua splendida natura incontaminata e che offre panorami davvero incantevoli con lo sguardo rivolto a Oriente.