Vacanze a Otranto: scopri Baia dei Turchi, una delle spiagge più belle d’Italia

Rinomata località del Salento, Otranto offre al turista uno dei mari più belli d’Italia.

La sua costa sabbiosa e incontaminata comprende la famosa Baia Dei Turchi, che appartiene all’Oasi protetta dei Laghi Alimini. Si tratta di un luogo magico e meraviglioso dove è ancora presente uno degli ecosistemi più importanti della Puglia. La Baia Dei Turchi si trova a pochi chilometri a nord della città ed è meta di turismo nazionale ed estero.

La Baia dei Turchi di Otranto: qualche cenno storico

La Baia dei Turchi è il luogo in cui sbarcarono i guerrieri turchi che perpetrarono l’assedio della città idruntina nel XV secolo e che condannarono a morte 800 persone colpevoli di non aver voluto rinnegare la propria fede cristiana. Le ossa dei martiri di Otranto sono ancora conservate all’interno della splendida Cattedrale di Santa Maria Annunziata, famosa anche per il magnifico mosaico pavimentale che ne arricchisce gli interni.

Otranto e le sue coste attraggono oggi numerosissimi turisti, per via sia del suo patrimonio storico e artistico, che comprende il maestoso Castello Aragonese, sia per le meravigliose coste.

La spiaggia di Baia dei Turchi si caratterizza per la sua sabbia bianca e finissima, bagnata da un mare cristallino e incorniciata da una rigogliosa pineta, che regala un paesaggio e degli scorci mozzafiato. La Baia dei Turchi, inoltre, vanta i riconoscimenti della Bandiera Blu e delle 5 Vele di Legambiente. Si tratta a tutti gli effetti di un luogo dove l’ecosistema marino ancora intatto e incontaminato conserva specie di pesci e molluschi di ogni genere. Il FAI nel 2007 ha dichiarato questa baia uno dei 100 luoghi da tutelare in Italia e per tale motivo è raggiungibile da sempre solo a piedi o via mare.

La Baia Dei Turchi, una vacanza all’insegna del relax per grandi e piccini

La Baia dei Turchi di Otranto sembra quasi un paradiso caraibico. Le sue acque marine infatti sono blu e turchesi, limpide e profonde, mentre la sua spiaggia sabbiosa è circondata da una scogliera e da una splendida macchia mediterranea. I suoi colori sono quasi ipnotici ed è senza dubbio il luogo ideale per una vacanza di tutto relax e benessere.

Malgrado il luogo rimanga incontaminato e selvaggio esistono presso la Baia dei Turchi diverse aree attrezzate in cui si possono noleggiare ombrelloni e sdraio per agevolare soprattutto le famiglie con bambini. La parte di spiaggia libera, considerato l’assedio dei turisti, soprattutto in alta stagione, spesso non lascia spazio neppure a chi si reca al mare solo per poche ore. Meraviglioso il mare per chi è alle prime armi o per i bambini poiché, nonostante il vento, il fondale è decisamente basso e sicuro.

Come raggiungere la Baia Dei Turchi

Occorre sapere che si può arrivare fino ad un certo punto con i mezzi, ma l’ultimo tratto deve essere percorso a piedi. Infatti una volta giunti alla pineta è obbligatorio parcheggiare la macchina e proseguire per circa 4 minuti di cammino per giungere nella famosissima Baia. Per chi ama camminare nella pineta si tratta di una passeggiata semplice e molto piacevole. Altrimenti nella stagione estiva esiste un servizio navetta che fa la spola lungo la costa.

Se si sceglie di pernottare a Baia dei Turchi Resort o presso Masseria Muzza, si può usufruire di un comodissimo servizio transfer per la spiaggia.